Aumenta il fatturato con i venditori nascosti della tua attività

Se ti dicessi che hai più di un venditore non sfruttato, che ogni giorno sta costando sacco di guadagni alla tua attività, vorresti saperne di più?
Se non hai voglia di leggere l’articolo, abbiamo preparato apposta per te un video riassuntivo.
CLICCA QUI PER GUARDARLO

Lo sai che la maggior parte delle attività non si accorge dei loro venditori nascosti?

Lo sai che esistono venditori che non necessitano compensi e altri che non sono umani?

Se ti dicessi che hai più di un venditore non sfruttato e che ogni giorno ti sta costando sacco di guadagni, vorresti saperne di più?

In questo sensazionale articolo capiremo come scovare i tuoi venditori nascosti (tutti li hanno) e come decidere se tenerli o licenziarli!

[BONUS] Leggi bene fino alla fine, in questo articolo, alla fine ti presenterò 2 migliori venditori in Italia di sempre per potenziare la tua attività.

Migliora la tua attività da subito: evita l’errore più commesso dalle attività Italiane.

Partiamo con il mettere a fuoco l’argomento.

Qualsiasi sia il tuo mercato, il prodotto o il servizio, anche la tua azienda ha una componente importantissima che decide se rischi il FALLIMENTO e quanto puoi GUADAGNARE.

Qualsiasi attività che produce denaro ha una componente fondamentale che per bigotteria, per orgoglio da quattro soldi, o semplicemente inesperienza, viene spesso ignorata: la vendita.

Lasciami qualche riga per spiegare.

In Italia, in modo frequente ma soprattutto pericoloso, la vendita viene associata al classico truffatore che vende fumo e frega le vecchiette oppure ad uno smacco per il marchio che deve abbassarsi a cercare di attirare clienti.

Niente di più sbagliato e di più pericoloso per la tua attività.

Lo so che suona strano ma lo strano orgoglio Italiano rischia di costringerti a pensare che se il cliente non arriva da te da solo allora non ti merita.

Purtroppo in altri paesi funziona il contrario, anzi chi ha strategie di marketing vincenti è il più bravo di tutti, chi attira e vende più prodotti è guardato ed ammirato dalla concorrenza e non ultima cosa guadagna bene!

Qualsiasi sia la tua attività, prima che qualcuno ti dia dei soldini per il tuo prodotto o servizio deve avvenire per forza una vendita, questa è la realtà che ti piaccia o no.

Ogni qual volta stacchi una fattura vuol dire che hai venduto qualcosa a qualcuno.

Tutto nella vita è una vendita: dal decidere con amici o familiari dove andare in ferie, al convincere il collega a collaborare e soprattutto far fatturato nella tua azienda.

L’errore che molti titolari o gestori di attività fanno e non identificare cosa permette al loro registratore di cassa di aprirsi, in altre parole, cosa convince i tuoi clienti a darti i soldini.

Non fare questo errore! Che tu abbia o non abbia una rete vendita ogni attività ha dei venditori nascosti che deve conoscere, addestrare e seguire per mantenere positivo il bilancio!

La pena per non conoscere i propri “venditori”? Chiudere la baracca.

venditori-nascosti

Il vantaggio rispetto alla concorrenza

Dopo i preliminari andiamo subito al sodo.

Sapere cosa della tua azienda convince i clienti ad acquistare ti mette in una posizione di netto vantaggio sia con la concorrenza che con i clienti, vediamo perché…

La maggior parte della concorrenza non pensa nemmeno a quello che stai per leggere, quindi è ovvio che avere qualche asso nella manica è sempre un bell’aiuto.

Per quanto riguarda i clienti, il vantaggio è semplice, sapere cosa li induce a comprare ti permette di scartare quello che NON li fa comprare, evitando sprechi e di annoiare o infastidire la clientela.

In questo articolo sto chiamando “Venditori” in modo generale tutto quello che ti permette di far fatture l’azienda e andremo a capire assieme i 2 passi che ti permettono di potenziare senza fatica la tua azienda:

1. Identificare i venditori che funzionano.
2. Eliminare i venditori che sono superati e assoldare i nuovi.

Se non hai voglia di leggere l’articolo, abbiamo preparato apposta per te un video riassuntivo.
CLICCA QUI PER GUARDARLO

Il primo passo per aumentare i guadagni della tua attività: scopri quali sono i tuoi venditori.

Per evitare il FALLIMENTO e far aumentare il fatturato della tua attività devi mettere in chiaro chi sono i tuoi venditori e mantenerli sempre in forma e contenti.

Tutte le attività hanno dei venditori, tu hai chiaro chi sono i tuoi?

Scopriamo assieme se te n’è sfuggito qualcuno!

Non è detto che i venditori siano persone fisiche vere e proprie!

Ecco come dividere venditori della tua azienda:

PERSONALE A STIPENDIO: classico venditore o venditrice che chiude gli accordi con i clienti. Non ci perdo tempo gli esempi sono la commessa/o, al venditore porta a porta, il tecnico che fa il preventivo. Chiunque abbia un contatto con i clienti diretto e ha un effetto sull’esito dell’apertura o meno dei loro portafogli.

PERSONALE INCONSAPEVOLE: le belle e sempre piacevoli referenze o più semplicemente il passaparola. Il buon vecchio cliente contento, un amico che spende una parola e ti aiuta a concludere affari. Anche chi usa il tuo prodotto o servizio, sempre che quello che offri sia riconoscibile è un “venditore”.

STRUMENTI DI MARKETING: tutto quello che è “NON VIVO”, tabellone pubblicitario, depliant, insegne ecc.
Mi voglio ripetere, perdonami: qualsiasi cosa influenza in modo positivo il tuo fatturato devi vederlo come un tuo venditore o venditrice.

Scopri cosa aiuta la tua azienda a fatturare e nutri quegli strumenti migliorali e eviterai molti problemi nelle entrate della tua attività piccola o grande che sia.

Facciamo qualche esempio:

Esempio 1

Mario è un falegname, lavora molto bene per quanto riguarda l’arredo per la cucina ed armadi.
Dato che lavora bene ha molti clienti che gli fanno pubblicità positiva attraverso il passaparola.
Sapendo che quella è la sua forza, non si dimentica mai di ringraziare di persona o telefonicamente la persona che gli ha garantito un altro cliente e cerca di aumentare le performance di questi venditori inconsapevoli con sconti nei successivi lavori o omaggi per essere sempre ricordato quand’è il momento.

Esempio 2
Cristina è la titolare di un ampio e vario negozio di abbigliamento.
Cristina sa che per i negozi è molto importante avere delle promozioni in cartellone in parcheggio per invogliare i clienti e aumentare le vendite emozionali dei propri clienti.
Per mantenere sempre in forma questi venditori, cura i 3 tabelloni pubblicitari del sup parcheggio aggiornandoli il più possibile, mettendo offerte di prodotti di facile acquisto e di corretta stagione (es. creme solari poco prima dell’estate, ombrelli particolari per la primavera, sciarpe per l’inverno).

La regola è semplice: scopri cosa ti porta fatturato e cura quelle persone o cose al meglio, investi tempo e denaro se necessari, sono i supporti che garantiscono il benessere e il futuro della tua attività.

Spero che questi due esempi abbiano chiarito il concetto, tutto è vendita, e la tua attenzione dev’essere massima per identificare quello che funziona e quello che non funziona, ma non è tutto!

tesoro-nascosto
Se non hai voglia di leggere l’articolo, abbiamo preparato apposta per te un video riassuntivo.
CLICCA QUI PER GUARDARLO

Il secondo passo per aumentare i guadagni della tua attività: i venditori cambiano nel tempo, scarta il vecchio e assumi il nuovo.

“Licenzia i vecchi per far spazio ai giovani”!

Non fraintendere, non ho niente contro gli anziani, ma quando qualcosa diventa obsoleto va sostituito.

Se hai sfruttato appieno il capitolo precedente allora adesso sai quali sono i venditori della tua attività, ossia i meccanismi umani e non umani che mantengono i tuoi fatturati.

Ora non farti fregare! I tempi cambiano e anche i tuoi “venditori devono cambiare”!

Il tuo secondo compito per assicurare un roseo futuro alla tua attività è quello di scartare, con il passare del tempo, quello che diventa obsoleto e superato per passa al nuovo e funzionale.

Ti faccio un esempio, devi inviare un messaggio:

Di sicuro non mandi il piccione viaggiatore, quindi il “venditore” piccione è già stato sostituito. A meno che tu non faccia rappresentazioni medievali, il piccione poverello è stato licenziato centinaia d’anni fa.

Poi si è passati alla posta su cavallo e su veicoli, per poi licenziare anche questi “venditori” per passare alle più comode email digitali.

Oggi anche le email stanno perdendo rilevanza, basta un messaggino o un file allegato alla Chat di Facebook o WhatsApp.

Come vedi anche dalla vita di tutti i giorni, il mondo negli ultimi anni viaggia a velocità più elevate di come le persone siano abituate, e con questi articoli cerchiamo di aiutarti a tenere sotto controllo quello che conta.

 P.S. NON PERDERTI i prossimi video, articoli e ricevere aggiornamenti prima degli altri… Lascia un MI PIACE alla pagina Facebook di IoSulWeb.

[BONUS] I venditori numeri uno in Italia che tutte le attività dovrebbero avere e che anche TU puoi assumere oggi stesso!

Come promesso per la tua attenzione, se hai letto fino a qui ti meriti di conoscere i venditori numero 1 in Italia, anzi del Mondo intero: mr. Google e mr. Facebook.

Non ci avevi pensato vero?

Ebbene si, e ora che ti ho detto i loro nomi non serve molto a capire perchè sono i campioni indiscussi delle vendite di tutto il mondo!

A partire dal gigante mastodontico divora tutto di Amazon fino al furbo e intelligente imprenditore di paese, Google e Facebook sono a disposizione per tutti e forniscono gli strumenti più evoluti, economici ed efficaci per generare fatturato e creare clienti!

E ti dirò di più! Non puoi scegliere se assumerli o meno!

Che tu lo voglia o no Facebook e Google sono già assunti nella tua attività, e stanno influenzando il tuo fatturato!

Che tu ci voglia credere o meno, la realtà è una sola: che tu li usi bene, li usi male, o non li usi affatto Facebook e Google sono già parte integrante di ogni azienda presente sulla faccia della terra.

Vuoi che ti chiarisca il perché?

Mentre leggi qui, dei potenziali clienti stanno cecando i tuoi prodotti e/o servizi su Google mentre altri stanno scorrendo dentro l’applicazione di Facebook.

Se la tua attività è presente nel modo corretto raccoglierà il fatturato disponibile, quindi se il venditore è stato curato e seguito produrrà denaro, altrimenti ne approfitterà la tua concorrenza.

Come consuetudine chiudo l’articolo con una domanda:

“Dato che sempre più aziende sta curando i propri venditori nel WEB, non sarebbe intelligente da parte tua assicurarti che la tua attività abbia i migliori Venditori?”

Non hai voglia di leggere l’articolo? Eccoti un video riassuntivo

Aumenta il fatturato usando i tuoi venditori nascosti
banner-facebook-attivo-03
banner-facebook-attivo
Share

Matteo Martignon

Marketing e Formazione